top of page

#street/book STOP

0kiko-piccolo.gif

> book STOP_kiko nella bottega di orlando [8-16 aprile 2024] 

In occasione della Bologna Children’s Book Fair 2024, Serendippo presenta <book STOP> presso la nuova sede di Vicolo de facchini 5C.

<book STOP> raccoglie i lavori di giovani illustratori, promuove la conoscenza e la lettura e si rivolge a bambini, giovani adulti, ragazzi sino a 99 anni e oltre.

<book STOP> 2024 racconta la storia di Kiko. Dove vive lui sono tutti strani … A volte si vedono … Altre no … Oppure basta cercare ... Kiko è l’unico che può muoversi perché è speciale. Abbiamo passeggiato e parlato di tante cose ... E abbiamo osservato il paesaggio. Ad un certo punto … Il nonno mi ha chiamato perché era pronto il pranzo. Così ho promesso a Kiko che sarei tornato a trovarlo. E sono uscito dal pavimento.

Kiko è un progetto di Erica Bortoloso. Nata a Schio, veneziana d'adozione. Sa che se tutte le cose nuove e strane da esplorare fossero scatole, non le basterebbe una vita intera per aprirle tutte, ma dopotutto crede ancora nei mostri selvaggi e prova ad aprire almeno una scatola al giorno [https://www.ericabortoloso.com/].

dino-cammina-mini.gif

> book STOP [6-9 marzo 2023] 

In occasione della Bologna Children’s Book Fair, Serendippo presenta <book STOP> presso la biglietteria Tper di Piazza Costituzione.

<book STOP> raccoglie i lavori di giovani illustratori, promuove la conoscenza e la lettura e si rivolge a bambini, giovani adulti, ragazzi sino a 99 anni e oltre.

<book STOP> 2023 racconta attraverso immagini giurassiche il mondo di ellecici, un mondo semplice e fantastico in cui il reale è vissuto con gli occhi dei dinosauri. Un viaggio che gioca con le parole parole e che accompagna i visitatori in un poetico ritorno all’età primitiva. <book STOP> è un’infanzia reciproca tra chi disegna e chi osserva. Uno scambio di racconti, un incontro.

La mostra rientra in un più vasto percorso che l’Associazione Serendippo porta avanti a Bologna in collaborazione con Tper che prevede la disseminazione di arte ed eventi in città in spazi diversi dai soliti deputati all’arte. Obiettivo di questo percorso è quello di avvicinare i cittadini alla propria città, per innescare processi di crescita, di scambio e di riappropriazione empatica e consapevole dei propri luoghi. 

bottom of page